Oscillazione dell’astre terrestre: oroscop tutto da rifare?

Cambiamo Costellazione!

Aiutoooooooooooo!!!!!!
La notizia è caduta qualche giorno fa…..L’oscillazione dell’asse terrestre ha mutato i segni zodiacali!
L’oscillazione ha provocato un salto di un mese nell’allineamento delle stelle, e i segni zodiacali hanno traslocato dalla loro costellazione di appartenenza. Un oroscopo tutto da rifare.
E potrebbe entrare un nuovo segno: l’Ofiuco, o chiamato anche “Serpentario”. Il nome viene dal latino Ophiunchus, «colui che porta il serpente», ed appartiene ad una delle 88 costellazioni.

Si pone un problema esistenziale per la nostra ZODIAC COLLECTION! 😉 Abbiamo dedicato un colore di gel ad ogni segno e adesso si scopre che uno scorpione diventa bilancia?! 😉
Che colore dobbiamo scegliere per rappresentare meglio il nostro carattere? Ne dobbiamo prendere due? Uno del nostro segno di sempre e uno del nuovo segno che ci è stato assegnato?

Questo cambiamento ci pone un nuovo problema…..ci sarà da creare un nuovo gel per questo 13° segno? L’OFIUCO? Ma che colore si potrebbe fare…Urge un astrologo per indicarci il carattere di questo segno perché qui siamo un pò persi…..

Voi che ne pensate?

Ricostruzione unghie

La tecnica della ricostruzione delle unghie

La ricostruzione unghie è una tecnica che migliora l’aspetto estetico delle mani e dei piedi, e che inoltre aiuta a porre rimedio a diversi disturbi riguardanti questa parte fragile del corpo umano. Le unghie possono essere oggetto di numerose patologie che le indeboliscono e le rendono poco attraenti. I fattori scatenanti dell’indebolimento delle unghie possono avere origini molteplici: carenze alimentari, momentaneo stato di stress, esposizione delle unghie a prodotti chimici aggressivi (detersivi, acidi, saponi…) oppure a trattamenti farmacologici prolungati. La ricostruzione unghie non solo si occupa di migliorare l’aspetto esterno, ma anche di contribuire a rafforzare la struttura stessa dell’unghia. L’uso delle tecniche ricostruttive permette una sana ed adeguata ricrescita dell’unghia naturale, donando al tempo stesso un look più femminile e affascinante.
Uno dei problemi più diffusi che affligge le unghie è l’onicofagia, il classico malcostume di rosicchiarsi le unghie, determinato da cause psicologiche più o meno profonde che necessitano comunque una valutazione medica a parte. L’ansia, l’autolesionismo, il senso di inadeguatezza possono portare ad un accanimento verso le proprie unghie. In questi casi l’onicotecnica può intervenire solo sull’effetto del disturbo, ricorrendo alla ricostruzione unghie in gel o in acrilico, a seconda delle esigenze personali. Se l’unghia dovesse essere troppo corta, si ricorrerà alla ricostruzione unghie in acrilico, in quanto la superficie ungueale ristretta non potrebbe sorreggere un’unghia artificiale (tip). La tecnica di ricostruzione unghie in acrilico si basa sull’uso di polveri che vengono impastate con liquidi ed applicate velocemente sull’unghia.
La ricostruzione unghie con applicazione di tip invece può essere utilizzata in presenza di unghie non pesantemente rosicchiate o semplicemente spezzate. La cura per mantenere a lungo e sempre perfetta la ricostruzione, deve essere assidua. Sarà necessario un costante ritocco o refill della lavorazione (almeno una volta al mese) ed avere riguardo per le proprie unghie, non sottoponendole a sforzi eccessivi.
Un ulteriore accorgimento per garantirsi mani perfette e accurate, è utilizzare sempre prodotti e materiali di alta qualità. L’uso indiscriminato di prodotti scadenti non favorisce di certo una ricrescita dell’unghia naturale e determina anche un danno estetico evidente e fastidioso.