Come eseguire una ricostruzione unghie in acrilico PERFETTA?

 

baby-boomerCiao a tutti,

Oggi vediamo come applicare PERFETTAMENTE l’acrilico sulle unghie delle nostre clienti.

Nello scorso articolo abbiamo parlato del gel e delle sue diverse applicazioni.

L’acrilico è simile ma al contempo diverso rispetto al gel e vedremo quindi perché.

Innanzitutto l’acrilico è un prodotto da “comporre”. Dobbiamo infatti unire una polvere, che è il polimero, ad un liquido, ovvero il monomero. Questa fase è fondamentale. Se sbagliamo con il dosaggio la resa finale sarà logicamente compromessa.

Il metodo che utilizzo io è comunque molto semplice ed intuitivo. Immergo il pennello nel monomero e raccolgo il polimero. La reazione chimica tra i due elementi creerà una pallina da applicare e stendere con cura sull’unghia. La polimerizzazione avverrà all’aria.

IMPORTANTE. Gli odori che emana l’acrilico sono molto forti e possono infastidire chi non è abituato. Pertanto per eseguire questo trattamento abbiamo bisogno di un luogo ben arieggiato, un aspiratore e logicamente una mascherina, specie se l’onicotecnica in questione lavora molto con l’acrilico, per proteggersi dell’inalare la limatura della polvere.

Apparentemente lavorare con l’acrilico può sembrare più complicato. Specie se abbiamo iniziato con il gel. Alcuni passaggi sono simili ma l’approccio iniziale è diverso.

Come in tutto, è necessario applicarsi molto e ottimizzare la tecnica. Dopo il giusto esercizio l’acrilico però diventerà un fedele compagno per ogni onicotecnica.

Se amate realizzare le forme più svariate, se volete cimentarvi in decorazioni a rilevo e rendere davvero uniche e sceniche le unghie delle vostre clienti la soluzione migliore è solamente l’acrilico.

È chiaro quindi che questo prodotto deve essere un must per ogni onicotecnica.

 

Come per il gel le tecniche di applicazione dell’acrilico sono davvero svariate. L’obiettivo a cui deve puntare ogni onicotecnica che si rispetti è quello di essere abile in diverse tecniche. Non scegliete quindi solo gel o solo acrilico, ma piuttosto siate brave a far coesistere entrambi i trattamenti nel vostro centro. Vi tornerà sicuramente più utile.

 

Al prossimo articolo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...