Onicotecnica perfetta… parte 7! Passione e Smile Philosophy

Siamo arrivati all’ultimo passaggio fondamentale per raggiungere finalmente il nostro obiettivo: diventare l’onicotecnica perfetta!

Nei sei articoli precedenti ho analizzato alcuni requisiti a mio avviso necessari per ogni onicotecnica e per ogni salone di bellezza che si rispetti. In questo articolo voglio parlavi dell’ingrediente segreto da utilizzare per arricchire ancor di più le vostre doti. La passione.

“Fai un lavoro che ami e non dovrai lavorare MAI” recita un famoso aforisma di Confucio.

Il nostro lavoro ci concede infinite possibilità. Possiamo dare sfogo alle nostre doti artistiche, sperimentare e creare in continuazione. Abbiamo la possibilità di affermarci anche come Trainer, approfondendo gli studi di nuove tecniche e specializzandosi. Ogni giornata lavorativa non sarà mai uguale all’altra. Una volta avviato, questo percorso sarà sempre in costante evoluzione. È quindi chiaro che un lavoro coinvolgente come quello che svolgiamo è davvero raro da trovare e non dobbiamo mai sottovalutarlo e smettere di credere in noi ma al contrario restarne ammaliati e non smettere mai di perdere la passione per ciò che facciamo.

La passione è un sentimento forte e coinvolgente, se siamo appassiti di qualcosa lo trasmettiamo a chiunque ci circondi, raggiungiamo più facilmente obiettivo che altrimenti sembrerebbero irraggiungibili.

Anche dal punto di vista professionale riusciremo a spiccare di più se oltre alla tecnica impeccabile arricchiamo le nostre capacità coinvolgendo chi abbiamo davanti a noi con la nostra positività e l’amor per ciò che stiamo facendo.

smile_philosophy

Come ultimo consiglio vorrei riportarvi un modo di approcciare la vita, il lavoro e tutto ciò che ci accade nel migliore dei modi che ho reso del tutto mio grazie alla Smile Philosophy.

Il concetto chiave della Smile Philosophy è nel nome stesso: Il sorriso.

Il sorriso racchiude in sé una potenza assolutamente incontrastabile. Fondamentalmente bisogna iniziare a pensare che siamo noi a decidere quanto un fatto possa influenzare negativamente la nostra vita e il nostro lavoro. Se ci lasciamo andare e iniziamo a lamentarci di tutto il male che ci circonda sarà ovvio che la nostra visione del mondo apparirà molto più cupa di quanto realmente lo sia. Una cliente antipatica, una giornata no, una persona che ha deluso ci condizioneranno molto meno se affrontate con un semplice sorriso.

Rendete il vostro ambiente lavorativo accogliente e concedetevi del sano divertimento.

Un sorriso coinvolge più di una lacrima. Imparate a Sorridere per dominare le vostre giornate.

Grazie.

Loredana Dello Preite

14611022_1253303481357120_8461067122081462965_n
Lezione di Smile Philosophy a Roma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...