L’onicotecnica perfetta..parte 1!

Se state leggendo questo articolo è perché volete diventare delle onicotecniche perfette, o forse, perché già siete delle onicotecniche perfette e in quanto tali sapete che nel nostro mondo non si smette mai di imparare ed è quindi fondamentale documentarsi ogni giorno e scoprire sempre qualcosa di nuovo.

In ogni caso io posso aiutarvi! Vi chiedo soltanto di leggere attentamente i 7 articoli che pubblicherò nelle prossime sette settimane, di seguire i miei aggiornamenti e vedrete man mano qualcosa migliorare all’interno della vostra attività.

Chi sono io? Il mio nome è Loredana Dello Preite sono l’amministratrice delegata di gamax. Prima di ricoprire questa grande carica ho lavorato per anni come onicotecnica. Sono passata dal lavorare “in casa” per amici e parenti all’aprire nel 2002 il mio primo nailbar nel centro storico di Roma. Oggi Nailbar gamax è una realtà commerciale forte con 3 centri aperti in Italia e diverse aperture in programma. Il marchio gamax viene distribuito in tutta la nazione e in Europa ed è presente in centinaia di centri estetici che hanno abbracciato la nostra filosofia aziendale.

Durante la mia carriera ho sempre pensato a come differenziare la mia attività da quella di tutti gli altri centri estetici.  Con il passare degli anni ho trovato quelli che a mio avviso sono i 7 punti da rispettare per diventare un’onicotecnica perfetta.

In questo articolo voglio quindi parlarvi di quello che per me è il punto fondamentale per ogni realtà del nostro settore:

L’igiene e la pulizia

Personalmente la prima cosa che noto appena metto piede in un centro estetico sono le condizioni igieniche del locale. Rimango sicuramente colpita quando nonostante i vari prodotti utilizzati sento un buon odore nell’aria e vedo le postazioni ordinate e pronte per servire la prossima cliente. Sarò invece più diffidente nel vedere che l’estetista che dovrebbe accogliermi non è in grado di riemergere dalla montagna di polvere dentro la quale è sprofondata durante la rimozione del gel o nel vedere le postazioni ricoperte di chiazze di colori e attrezzi sparsi un po’ ovunque.

Un’onicotecnica professionista ha l’obbligo di salvaguardare le sua salute e quella delle sue clienti. Dal momento in cui si passa davvero molto tempo a contatto con prodotti che a lungo andare potrebbero essere nocivi e dal momento in cui gli stessi attrezzi si riutilizzano per diverse clienti è bene porre grande attenzione nell’igiene e nella pulizia per rispettare determinate norme.

Come far apprezzare la pulizia del proprio centro?

Quando la cliente entra nel centro deve trovare la sua postazione già organizzata e pulita. Questo passaggio è sicuramente più facile se nello stesso centro lavorano più persone ma anche se lavori da sola ti consiglio di far aspettare 5 minuti in più la tua cliente piuttosto che farti prendere dalla fretta e tralasciare la pulizia della postazione in cui andrai a lavorare.

Cambia sempre le tovagliette, rimuovi tutta la polvere, se possiedi un aspiratore azionalo anche poco prima del trattamento per essere certa che la cliente sarà accolta in condizioni ottimali, mostrale che stai usando guanti e mascherina monouso puliti, fai vedere che prendi gli attrezzi sterilizzati direttamente dall’autoclave o dallo sterilizzatore e non da una bacinella in cui sono immersi insieme a tutti gli altri e infine igienizza davanti ai suoi occhi la postazione con un disinfettante come mikrozid e le sue mani con un igienizzante.

Dopo ogni trattamento ripeti questi passaggi e sostituisci gli attrezzi di lavoro.

Per mantenere condizioni igieniche sanitarie ottimali l’autoclave è lo strumento che offre maggiore sicurezza. Prima di utilizzarlo immergi gli attrezzi metallici in una soluzione di acqua e Gigasept.

Attenzione: Non lasciare troppo gli attrezzi a bagno. Trascurando un prodotto rischiamo di farlo arrugginire e rovinare.

L’igiene e la pulizia hanno senz’altro un costo che è, però, nettamente inferiore al valore della salute umana.

Trovate infine il metodo più efficace per gestire le pulizie del centro, ad esempio seleziona un responsabile delle pulizie quotidianamente e assicurati di trovare sempre il tuo centro in condizioni ottime.

Rispettando questi requisiti fondamentali inizierete da subito a differenziarvi e a farvi notare.

Questo è solo un settimo di ciò che ho da consigliarvi … Al prossimo articolo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...